MISSION E VALORI - PREMIO GIORNALISTICO GIUSEPPE LUCONI

Vai ai contenuti

Menu principale:

MISSION E VALORI



GIUSEPPE LUCONI, giornalista e storico, nonché autore di oltre 20 libri, ha sempre creduto in una stampa libera, oggettiva e autorevole, contraddistinguendosi per il suo stile preciso e puntuale, semplice e discreto, senza retorica o ridondanza, chiaro e comprensibile a tutti, e che riesce nello stesso tempo a trasmettere emozioni sincere, senza mai rinunciare alla verità.
La sua modestia lo ha sempre tenuto lontano dalle occasioni mondane, preferendo dedicarsi pienamente e con amore alla scrittura e al giornalismo.  

Grazie ai suoi studi storici e alle sue ricerche approfondite e scrupolose effettuate in sessant’anni di attività, GIUSEPPE LUCONI può essere annoverato di diritto tra i personaggi che hanno contribuito a svolgere un prezioso servizio all’intera comunità, consentendo a tutti, attraverso una meticolosa lettura del passato, di comprendere e apprezzare al meglio anche il nostro presente.
Alla domanda "che cosa consiglierebbe ad un giovane per diventare un buon giornalista", GIUSEPPE LUCONI rispondeva con 3 punti:
1) essere onesti con se stessi per poterlo essere con i lettori
2) avere le idee chiare per poter scrivere con chiarezza, in modo da farsi capire da tutti
3) convincersi che il giornalismo non è un privilegio, ma è un servizio, da esercitare con umiltà e sacrificio

L'eredità letteraria che ha lasciato GIUSEPPE LUCONI resterà un punto di riferimento per tutti coloro, soprattutto i più giovani, che intendono avvicinarsi al panorama giornalistico.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu